Durante una puntata de La Gabbia, Susanna Messaggio offende sul personale Malena ‘rea’ di lavorare nel mondo dei film a luci rosse: ‘vai dallo psichiatra!’

Sono volate parole grosse negli studi de La Gabbia Open: il talk show di La7 condotto da Gianluigi Paragone. Protagonisti di questa lite sono state Malena (l’attrice hard pugliese eletta “nuova musa” di Rocco Siffredi) e Susanna Messaggio (storica annunciatrice nonché valletta di Mike Bongiorno). La discussione si è infiammata proprio quando la pugliese ha iniziato a raccontare la sua piccante professione; la Messaggio ha subito voluto dire la sua con parole tutt’altro che carine nei confronti della giovane: “Con questo mestiere fai del male a te stessa” – ha subito esclamato – “Ci vuole un bello psichiatra per questa ragazza perché le mancano i valori. Non sono una bacchettona, ma al massimo matura e all’antica. Perché una ragazza deve fare pornografia? Ci sono dei disagi famigliari, c’è dell’anaffettività…. Perché il sesso purtroppo non lo puoi fare con chiunque e non può essere una professione”.

La risposta di Malena

Malena ha subito messo in chiaro di essersi sentita piuttosto offesa nonostante le affermazioni della Messaggio le “scivolano addosso” perché abituata a sentirsi dire tali accuse. Poi ha aggiunto: “La pornografia esiste da diverso tempo! Rocco Siffredi è diventato un eroe nazionale. Perché una donna non lo può fare?“.

“Malena, non sei una donna vera”

Ma come se nulla fosse stato appena detto, Susanna Messaggio viaggia come un treno e continua sui suoi binare a raccontare la sua verità circa il mestiere delle attrici hard e dei film a luci rosse: “Se una donna è una donna vera non fa pornografia, credimi. Ci sono sicuramente dietro cattivi valori e anche anaffettività. Non hai rispetto di te stessa. Il rispetto di se stessa porta il rispetto agli altri. Al posto tuo, andrei da un bravo psichiatra e gli chiederei: perché devo andare a fare una schifezza con uno che non so chi sia? Ma che lavoro è? Non si può! Un lavoro così […] È grave”.

E davanti agli occhi di una sbigottita quanto rassegnata Malena, Susanna Messaggio rincara poi la dose: “Non credo che tu torni a casa felice. Questa non è pornografia, è deviazione verso qualcosa che non ha senso. L’uomo italiano vuole una donna che non sia di tutti. Vuole il mistero, non fa una famiglia con una donna con questi problemi…”.

Dacci la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.