Massimo Ranieri rivela di non gradire alcune meccaniche tipiche dei talent show televisivi. E quando gli viene chiesto se conosce Riki di Amici 16, lui dice di no.

Massimo Ranieri è sicuramente un grande della musica italiana e dunque gli è concesso esprimere una opinione anche sulle cosiddette nuove leve del panorama italiano. In particolare, in una intervista concessa al quotidiano Libero, il cantante spiega di avere una idea ben precisa dei talent show e di tutti i giovani che ne escono fuori: “All’epoca i nostri Cantagiro e Canzonissime erano un po’ dei talent. Ora non ci sono altre possibilità per far venire fuori giovani artisti. L’unico pericolo è che questi ragazzi arrivano dai programmi sentendosi già divi“.

Poi continua: “A modo mio, li ho fatti anch’io. Ho vinto un Cantagiro. Non è accaduto niente e ho continuato a farmi battesimi, matrimoni e feste di piazza“. E a tal proposito, espone i suoi consigli: “Andate a farvi le ossa, andate con la chitarrina e il complessino nelle balere… E cerchiamo di recuperare la nostra musica, anziché far cantare solo in inglese come in certi talent. Cantare in inglese non è difficile. Farlo in italiano difficilissimo“.

Nel corso dell’intervista, a Massimo Ranieri viene chiesto se conosce Riki ovvero il trionfatore della categoria canto nell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi. La risposta è quanto di più schietto possibile: “Onestamente no“.

Dacci la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.